Un balcone piccolo e moderno: il metallo per l’outdoor

Un balcone piccolo e moderno: il metallo per l'outdoor

Come creare un angolo relax e un angolo verde

Probabilmente questo post sarebbe stato più utile se lo avessi scritto e pubblicato un paio di mesi fa, prima dell’inizio della stagione estiva e quindi nel tempo in cui chi possiede un balcone (anche piccolo) o un terrazzo si accinge ad investire energie (e magari qualche soldino) per renderlo il più accogliente possibile. Essendo però legato al #progettodelmese ed essendo arrivata tardissimo questo mese (mi scuso ancora con Maria Francesca) spero comunque che anche a stagione inoltrata possa darti qualche spunto, magari sfruttando gli sconti di questo periodo.

Il balcone di Maria Francesca è piccolo ma in un contesto meraviglioso. Circondato da verde rigoglioso. L’obiettivo dei padroni di casa era quello di sfruttarlo per i momenti di relax, dar sfogo all’amore per le piante e aggiungere un piccolo contenitore, sviluppato in altezza, che potesse raccogliere attrezzi vari ma rimanere pulito e lineare.

Dalla forma allungata ed intorno agli 8 mq, fin da subito l’idea è stata quella di concentrarci con un piccolo tavolo da caffè e delle poltrone minimal nella parte più ampia e destinare al verde la parte più stretta visto il grande amore dei padroni di casa per fiori e piante.

La vera differenza, rispetto a tanti altri balconi, è stata, cercando di capire i gusti di due ragazzi giovani, dinamici e molto attenti al design (anche visti i bellissimi interni che hanno realizzato), inserire pezzi di arredo minimal, dai richiami nordici e non nel classico legno/rattan ma nel più moderno metallo nero.

Per questo progetto, rispettando il budget datomi (ho fatto la brava) e con il prezioso e continuo scambio con Maria Francesca, ho selezionato dei pezzi da diversi siti, con linee che rimangono senza tempo, pulite, eleganti.

I pezzi che ho inserito in questo progetto sono quelli che ti elenco di seguito.

Tavolino da caffè Mathis su Kave Shop

Questo tavolino da caffè è perfetto per uno spazio non grandissimo come quello di Maria Francesca. Ha una linea pulita e senza tempo che potrà essere accostata facilmente a qualsiasi tipo di arredo. E’ in acciaio zincato verniciato in nero. Bellissimo ed a un prezzo decisamente interessante.

Ps: l’ho messo anche nel mio carrello sul sito Kave Shop.

Poltrona Hee di Hay su Finnish Design Shop

Lascio la descrizione di questa sedia direttamente al produttore:

L’idea alla base delle poltrone Hee è l’ambizione di realizzare una sedia che rispetti l’ambiente e i cui materiali siano facilmente riciclabili. Inoltre usare un solo materiale ha ulteriori vantaggi a livello ambientale. L’idea era quella di realizzare una bella sedia, semplice, che si adattasse bene a luoghi diversi. La sedia è funzionale e non ha niente di superfluo o ornamentale. È realizzata in fili di metallo 11 mm visibili nel sedile e nello schienale. Le sedie Hee sono in uso alla nuova Opera di Oslo e al Parlamento australiano. Le sedie sono impilabili e sono adatte anche in ambienti esterni.

Per quanto su queste poltrone non sia raccomandato l’utilizzo di cuscini per le seduta, l’aggiunta di un semplice cuscino da poltrona darà sicuramente un quid in più in termini di comfort. Ne esistono di tutti i tipi in giro ed a prezzi diversissimi tra loro.

Armadio Ikea Ulises

Questo contenitore da esterni di Ikea ha una linea semplice e dimensioni ridotte. E’ di acciaio rivestito e sono disponibili, come spesso accade da Ikea, diverse soluzioni capaci da adattarsi ad ogni esigenza. Questo armadio sarà perfetto per accogliere tutti gli attrezzi utili per la parte verde del terrazzo.

Decorazioni varie

Così come gli spazi interni anche gli spazi esterni devono essere personalizzati con accessori e decori che possano rendere gli spazi il più possibile personali. Via libera quindi a cuscini, lanterne, candele, vasi.

Ritornando al progetto specifico di Maria Francesca visto che gli spazi non sono grandissimi mi concentrerei su pochi pezzi ma di impatto.

Nel progetto ho inserito nell’angolo tra le due portafinestra una pianta in aggiunta a quelle presenti. Come vaso ho pensato al Lounge di Casashop, bellissimo (e di gran tendenza), che con le sue linee essenziali si adatterà perfettamente al resto dell’arredo.

Oppure potrebbe essere anche molto bello il vaso Lisbonne di Maison du Monde.

Cuscini: per me il mix and match anche qui è la scelta migliore. L’idea è di rimanere sui toni usati finora ma aggiungere stampe diverse.

  • Candele H&M Home

Un paio di candele sul tavolino e si completerà anche la ricerca dei complementi. Avere non moltissimo nelle parti esterne, infatti, è un modo per evitare di dover dedicare molto molto tempo a pulire.

Ultimo appunto ma non poco importante è stata la scelta della pavimentazione che sarà una pietra grigia posata a spina di pesce.

Mi sono innamorata di questo piccolo spazio esterno, della linearità degli arredi, della pulizia delle linee. Uno spazio in cui rilassarsi in famiglia.

Al prossimo progetto,

Vittoria

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!