Come organizzare gli spazi di una cabina armadio funzionale

cabina armadio

Moduli e spazi necessari in una cabina armadio

Domanda da un milione di dollari a cui ognuno di noi avrà una risposta diversa. Io mi organizzo in un modo, tu sicuramente in un altro. Questo post però servirà (o meglio questo è il mio scopo, mi dirai tu se sono riuscita nell’intento) a definire alcune specifiche sezioni che dovrebbero essere sempre presenti in una cabina armadio che si rispetti, con relative idee shopping.

Se nel primo post dedicato alla cabina armadio si è visto come non servano grandissimi spazi per riuscire a ricavare nella tua casa una cabina armadio è anche vero che come la si organizza e come si sfruttano gli spazi al suo interno farà sì che la tua cabina armadio sia funzionale e utile.

Innanzitutto cosa stipare e ordinare in una cabina armadio?

Vestiti (certo), scarpe (si), intimo, accessori, tessili per le camere da letto, valigie (forse).

cabina armadio

Abbiamo già detto come per la cabina armadio puoi spendere i soldi che vuoi. Potresti ad esempio fartela realizzare su misura (in legno) da un bravo falegname o ancora disegnarla da te e realizzarla in cartongesso (e rivestirla con della carta da parati per un tocco in più, leggi qui come usarla un po’ ovunque in casa) oppure puoi puntare al low cost e scegliere i tuoi arredi in catene come Ikea ed affini.

Proprio perché voglio che questo post sia utile a tutti (e se fai una cabina su misura puoi prenderne comunque spunto) ti presenterò, accanto alle due soluzioni al momento che preferisco in termini di design e di ricerca materiale, anche dei moduli facilmente reperibili ed a buon mercato.

Così come succede per l’armadio classico la prima cosa da fare è dividere la cabina armadio in due aree distinte: per lui e per lei. Se avete lo stesso equilibrio che c’è nella nostra coppia quello per lei sarà un po’ più grande di quello per lui (non è certo colpa mia, mi piacciono svariate cose).

Per tutto ciò che andrà appeso, cappotti, vestiti, giacche, pantaloni, gonne, camicie e tutto ciò che preferisci, bisognerà destinare almeno due spazi diversi: uno più alto ed uno più basso.

cabina armadio Fonte: D Arquitetura e Interiores

Il primo (sia per lui che per lei) sarà da destinare appunto a vestiti più ingombranti come cappotti lunghi, completi giacca/pantalone custoditi in portabiti, vestiti lunghi femminili.

Per questo tipo di abbigliamento ti servirà uno spazio alto 140-160 cm a differenza invece di quello che destinerai a pantaloni, giacche, camicie, gonne che, sia per lui che per lei, sarà alto 110-120 cm.

Cassetti a non finire per maglioni più delicati, intimo ed in realtà tutto ciò che ti pare e che vuoi proteggere ulteriormente. Dal fine a cui serviranno potrai scegliere le varie altezze, più bassi (tra i 15 ed i 20 cm) per l’intimo, un po’ più alti (20/30 cm) per le maglie e vari.

cabina armadio

Scaffali a vista per borse e contenitori vari in cui organizzare ad esempio accessori vari (anche i foulard nelle loro scatole se sei in fissa). Altezze variabili anche in questo caso, ti potrai tranquillamente muovere tra i 30 ed i 50 cm.

Discorso a parte le scarpe. Infatti, dipendentemente dal fatto che siano basse, alte o stivali ci sono diverse altezze da valutare e diverse soluzioni da poter sfruttare nella tua cabina.

Le puoi porre dritte, su dei cassetti scorrevoli e divisi con apposite scatole, le puoi porre in degli appoggi metallici inclinati o sfruttare un angolo con una scarpiera/mobile (chiusa o aperta) dedicata/o.

cabina armadio

Un post dedicato sarà invece quello su come ottimizzare gli spazi della tua cabina armadio con gli accessori giusti. Uno su tutti la gruccia.

Veniamo ora alla parte shopping del post. Di seguito vedremo delle soluzioni già pronte che ti faciliteranno enormemente la vita nel momento in cui dovrai progettare e pensare come rinnovare la tua cabina armadio o come organizzarne una nuova.

_ Ikea Guardaroba PAX

cabina armadio

_ Ikea Guardaroba angolare PAX

cabina armadio

_Ikea ELVARLI 2 sezioni 

cabina armadio

_ Ikea ELVARLI 1 sezionecabina armadio

Di diverso prezzo ma con una qualità elevatissima ed un design ricercato le due soluzioni che ti propongo di seguito. Due aziende storiche italiane, un made in Italy di enorme valore.

_ Hangar disegnata da Piero Lissoni per LEMA

La cabina armadio Hangar disegnata da Piero Lissoni punta alla creazione di uno spazio personale, bello da guardare e confortevole, spostando quindi il fulcro dalla pura funzione di contenimento al benessere.

cabina armadio

_ Cabina Armadio Et Voilà disegnata da Daniele Lago per LAGO

Et Voilà offre una grande flessibilità progettuale: personalizzabile con eleganti ripiani in vetro o legno e con cassettiere in legno laccato, i suoi interni possono essere organizzati fino al dettaglio secondo le proprie esigenze. Il sistema di illuminazione a led con luce calda migliora il comfort visivo e accompagna la fruizione del guardaroba.

cabina armadio

Direi che al momento posso fermarmi qui.

Nel prossimo post dedicato vedremo come organizzare al meglio gli spazi interni alla cabina armadio con il metodo di Marie Kondo.

Alla prossima,

Vittoria

Foto via Pinterest

Vittoria, qualche anno in più di 30 e molte passioni. L’interior la più grande.

Ti potrebbero interessare

6 comments

  1. Utilissimo ! Ho una cabina armadio, ma ho sempre problemi ad organizzare gli spazi . Dovrei aggiungere qualche cassetto e l’armadio per le scarpe ….

  2. Come ti scrissi a suo tempo anche sto giro è sfumata la possibilità di avere una cabina armadio, ma seguo con interesse questi post che possono essere utili anche per organizzare un armadio.

  3. Nei miei progetti futuri c’è proprio una cabina armadio e questi consigli mi saranno molto utili! Praticità, facilità e funzionalità…cosa volere di più?

  4. Davvero Utile! Mi manca l’armadio però… vivo con un armadietto veramente minimal. Ma il sogno prima o poi si trasformerà in realtà!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!