La Focacciera di Daniele

focacciera

Uno street food di eccellente qualità

Che mangiare sia uno dei piaceri della vita non sono certo io a dirlo. Io però ne abbraccio sicuramente la filosofia di vita. Uno degli aspetti migliori (o peggiori) di abitare a Napoli è che qui difficilmente si mangia sotto una media buona. Ma proprio perché qui la media è già buona ho cominciato a ricercare l’eccellenza.

Grazie ad un collega ed amico che conosce da tempo Daniele Matera, illuminato imprenditore e proprietario del locale di cui voglio parlarti oggi, ad ottobre dello scorso anno scopro per la prima volta La Focacciera.

In un contesto come quello napoletano in cui la pizza, in ogni sua declinazione, la fa da padrona indiscussa, la focaccia di Daniele si attesta come un prodotto di ricerca, di eccellenza per prodotti ed abbinamenti.

Ma andiamo per ordine. Oggi parliamo infatti de La Focacciera. Un posto che vale assolutamente la pena di scoprire nella Napoli lontana dai soliti giri turistici. I clienti di Daniele (i moltissimi clienti sarebbe giusto dire), infatti, sono soprattutto napoletani che orbitano nell’area di Gianturco per vari motivi o che, come facciamo noi, vanno appositamente nel quartiere per gustare le sue prelibatezze.

Nata nel 2004 La Focacciera fa della ricerca di abbinamenti particolari e dell’uso di prodotti di eccellenza e di nicchia, campani e non, la sua firma, il suo core.

La prima volta che ci sono entrata mi ha colpito proprio questo, la grandissima diversità rispetto a tantissime altre focaccerie che ho frequentato. La Focacciera è un locale a sé.

focacciera

Ma secondo me la marcia in più è la pasta. Lievitata 24 ore risulta molto digeribile ed una base perfetta per gli ingredienti selezionati. Friabile e croccante esternamente ma morbida all’interno è caratterizzata da miscele di farine accuratamente selezionate.

Altro aspetto fondamentale che penso dia una marcia in più è l’accoglienza. I ragazzi sono fantastici, cortesi, simpatici e sempre super disponibili. Locale pulito, accogliente, giovane, adatto ad un cibo mordi e fuggi come quello proposto.

Un’altra cosa che mi fa impazzire è la sorpresa. Non esiste un menù fisso da Daniele ed ogni settimana (per me è diventata una tappa fissa settimanale appunto) trovo focacce nuove, accostamenti inediti e da scoprire. Questo testimonia ancora una volta la volontà di offrire al cliente un prodotto che si rinnova ogni giorno, che si propone ogni giorno come qualcosa da “provare”.

La mia preferita? Probabilmente quella con pesto rosso alla siciliana ma l’imbarazzo della scelta ti permetterà di trovare un abbinamento unico che ti conquisterà al primo morso.

Sono entusiasta di questo locale, entusiasta di vedere qualità laddove in genere si trova cibo creato senza attenzione e solo per riempire lo stomaco in tempi brevi o in una pausa pranzo lavorativa.

Focacciera

L’intelligenza imprenditoriale di Daniele è stata anche quella di circondarsi di fornitori di materie e prodotti di prim’ordine, eccellenti rappresentanti del Made in Italy a km 0, promotori di sapori autentici.

Qualche esempio?

  • Azienda Agricola Alfredo Cetrone, azienda del 1860 della provincia di Latina e specializzata nella produzione di olio extra vergine di oliva di prima qualità.
  • Casa Marrazzo, azienda fondata nella provincia di Salerno nel 1934 sposa in pieno la ricerca di qualità di Daniele. Fanno bella mostra nel locale le conserve di Casa Marrazzo, diventando non solo un elemento da gustare da anche un elemento da guardare.
  • Riserva del mare, azienda della famiglia Culcasi, produce da oltre 100 anni il sale nelle saline di Trapani.

 

Cosa altro aggiungere?

Puoi trovare la Focacciera anche su Tripadvisor e leggendo le recensioni lasciate ti potrai rendere conto che non ho affatto esagerato nelle lodi in questo post.

Ringrazio Daniele per le informazioni che ha così gentilmente voluto fornirmi ed il tempo dedicatomi.

 

Ci vediamo settimana prossima Daniele!

 

Vittoria

 

Vittoria, qualche anno in più di 30 e molte passioni. L’interior la più grande.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!