Cosa è una boiserie e come usarla in casa tua

boiserie

Un grande ritorno dal passato

Hai mai sentito parlare di boiserie? Probabilmente le hai viste spesso, su internet o in qualche viaggio all’estero, ma non ti sei soffermata/o a domandarti come si chiamasse quel particolare tipo di decorazione.

La boiserie è, semplicemente, una pannellata di legno, più o meno complessa, che arricchisce in genere pareti ma che si spinge anche ad essere usata da fantasiosi interior design per la decorazione di soffitti.

Foto: Marks and Spencers via At Home with Habby

Qualche giorno fa stavo confrontandomi con Pamela di Pamela Camposano Architecture and Engineering, quando tra la varie tendenze è saltata fuori la boiserie e mi è venuto in mente che avevo la bozza di questo post già praticamente scritta.

La boiserie, non mentirò, va scelta con attenzione, va saputa scegliere e deve essere valutato il contesto dell’ambiente in cui vuoi inserirla. Sta bene sempre? Secondo me no. Fa la differenza in un ambiente? Se saputa integrare certamente si.

Per me oggi la scelta vincente è integrarla perfettamente nel muro (o soffitto) dipingendola della stessa tonalità. Ciò porterà a creare movimento ma senza appesantire la stanza. Dove usarla? In realtà se guardiamo allo stile francese o inglese, in cui viene fatto abbondante uso delle boiseries, la risposta sarebbe ovunque.

Io ti consiglio di considerarla per la camera da letto ad esempio, ma anche per i corridori e non in ultimo per i living e le zone giorno.

Foto: Minosa Design

La soluzione low cost? C’è! Puoi riprodurre l’effetto delle boiseries con del polistirolo o del gesso. Dovrai fare attenzione alla fase successiva: la pittura. Deve essere fatta precisamente per avere un risultato finale ottimale e simulare in toto una boiserie francese.

Io ti propongo tre utilizzi, dal più classico a quello più alternativo.

  • Decorazione di pareti

La classica, quella per cui è nata e per cui è conosciuta. A mezza altezza, a tutta altezza, con colori a contrasto o monocolore. Una scelta di forte richiamo classico ma capace di adattarsi anche alle più moderne case. Sarà quel tocco in più e di personalizzazione per rendere il tuo ambiente unico. Se apprezzi lo stile minimal o scandinavo valutalo per dare un tocco molto personale ma discreto.

Foto via Home Trotter
  • Mascherare armadi a muro

Vuoi una idea diversa per nascondere un armadio a muro? Magari quello comodo ma non proprio bellissimo nel corridoio? Ti basterà sostituire le ante, o progettarlo in partenza così, in modo da riprodurre una elegante boiserie a tutta altezza. Vuoi una soluzione alternativa per le colonne in cucina? Ti serve molto spazio ma non vuoi avere l’effetto di un armadio? Effetto boiserie. Vuoi mascherare una porta? Magari quella che ti dà così fastidio che dà sulla zona giorno? Ti sorprenderai.

Idea in più. L’armadio PAX di Ikea, che avevo selezionato nei 10 pezzi IKEA perfetti in ogni casa, ricorda proprio delle boiseries. Potresti integrarlo in un corridoio e tamponare l’altezza rimanente con cartongesso e gesso o polistirolo a simulare i disegni geometrici del PAX.

Foto: Minosa Design
  • Boiserie a soffitto

Anche qui, una pura scelta stilistica e di design che può però regalarti delle sorprese. Personalizzare il soffitto, con disegni più o meno complessi, sarà davvero una firma per la tua casa. Bianco per una scelta raffinata. A contrasto per una scelta di forte carattere.

Foto: Architecture Interieure
Foto: Birgitta Wolfgang/Sisters Agency via Bo Bedre
Foto: Design Milk

Si sarà capito che mi piacciono molto? Le trovo davvero un ottimo modo per personalizzare degli ambienti ed anche ad un prezzo ridotto se opti per scelte alternative che non contemplano il legno.

Ti lascio la galleria che ho creato su Pinterest per farti ispirare ulteriormente.

https://www.pinterest.it/veryvittoriablog/boiserie/

Alla prossima,

Vittoria

Foto in evidenza via Alexander White.

Ti potrebbero interessare

3 comments

  1. da laureata in architettura degli interni e allestimento, non potevo non AMARE perdutamente questo articolo! Sono content di aver trovato una collega e una blogger con dei gusti così affiniai miei. Ottimo articolo davvero, complimenti anche su come hai scelto di trattare l’argomento. La scelta delle foto è davvero wow… che altro dirti grazie di diffondere la bellezza! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!