Come usare l’azzurro in casa: arredare casa con il colore

Come usare l'azzurro in casa: arredare casa con il colore
Dove e come abbinare le mille sfumature di azzurro

Lo so, lo so. Questo è l’anno del blu e se lo dice Pantone chi sono io per dissentire? Però anche se il 2020 è l’anno blu io oggi voglio parlarti dell’azzurro e di come sia bellissimo da usare in casa per diventare il colore principe dei tuoi spazi interni. 

Di azzurri ne esistono tantissimi: da quelli più cerulei a quelli più spenti fino agli azzurri balena, c’è un mondo di tonalità e di punti colore tra cui scegliere. 

Colori più o meno chiari, più o meno freschi, ma che certamente possono essere perfetti per tanti spazi e tanti arredi. Dal bagno alla camera da letto, dal corridoio alla cucina ti farò vedere come é facile innamorarsi di questo colore che sembra “da ragazzi” invece risulta elegante, non banale e perfetto anche con mobili vintage o classici.

Già nei post simili a questo (ad esempio questo sul color rosa) ho scritto di come un colore possa essere introdotto nei tuoi ambienti domestici in tanti modi differenti. Il primo a cui pensiamo é certamente colorare le pareti. Una o più pareti é anche il modo più evidente di cambiare lo spazio senza ricorrere all’acquisto/cambio di nuovi mobili. Ma non  è ovviamente il solo.

Come usare l'azzurro in casa: arredare casa con il colore
Foto via Coco Lapine Design via Stadshem

Puoi introdurre il colore sfruttando i tessili (tende, tappeti, copridivano, cuscini, plaid, biancheria da letto e da bagno) o ancora introducendo piccoli oggetti di home decor. 

Come scegliere l’azzurro più adatto? 

Altra cosa che sicuramente sai è che a mio parere non esiste il colore sbagliato. Se ami il lime (che io non apprezzo molto) scegli il lime, solo abbinalo bene. 

Non ti dirò quindi in assoluto che colore scegliere e quale evitare, vedremo invece come scegliere la tonalità adatta in base al tuo obiettivo, allo spazio ed alla luce diretta della stanza.

Per esempio: se hai un bagno cieco o un ingresso buio e stretto meglio evitare toni di azzurro troppo cupi e spenti. Meglio puntare su colori medi o chiari, luminosi, brillanti. Se vuoi ottenere un ambiente morbido ed elegante punta su tonalità più spente, più soft, con del grigio all’interno, per rendere lo spazio sofisticato. 

Io ad esempio vedrei benissimo una tonalità come questa di Farrow and Ball, De Nimes, per un living o anche per una cucina. Un colore blu balena (che di blu ha poco, con buona pace del bravissimo Castrignano) o come il pigeon blu (il blu colomba) o ancora il famigerato blu Niagara sono perfetti per ingressi, per personalizzare una cucina molto lineare e basica (leggi bianca), bellissimi in camera da letto. Meravigliosi tutti da accostare a pezzi vintage come comodini di recupero o letti in legno.

Come usare l'azzurro in casa: arredare casa con il colore
Foto: progetto di Saša Antic– foto di Andrea Papini per Elle Decoration
E se lo usassi sul soffitto? 

Ultimamente sono in fissa con questo tipo di decorazione e non potevo certamente lasciarmi scappare l’occasione. Perché non usare l’azzurro per colorare il soffitto di una stanza? In realtà qualsiasi colore può essere perfetto da valutare ma l’azzurro, più o meno carico, lo trovo molto adatto.

Foto via Planet-deco

Anche in questo caso giocherà un ruolo fondamentale la luce e la grandezza della stanza in questione. Non puntare su colori eccessivamente accesi se lo spazio è piccolo e poco luminoso, chiuderebbe ovviamente gli spazi. 

Ma l’azzurro a cosa si abbina?

Come e con cosa abbinate l’azzurro? Dipende dall’azzurro. I più chiari sono perfetti con quasi tutti i colori, anche con colori pop come il rosso o l’arancio acceso.

Come usare l'azzurro in casa: arredare casa con il colore
Foto via Elledecorationse Casa di: Matilde Sköld. Stylist di Tina Hellberg. Foto di Idha Lindhag

Questo tipo di colore è una buona base per poter creare uno spazio colorato in cui osare e sommare pezzi e ispirazioni ma anche una ottima base per creare uno spazio distensivo se abbinato a colori come il bianco, il grigio, il tono su tono, il rosa.

Come usare l'azzurro in casa: arredare casa con il colore
Foto via theApartment.dk

Gli azzurri più accesi li stempererei con colori neutri per bilanciare la palette. Quelli più cupi, quelli spenti e con una buona componente di grigio sono bellissimi con le essenze (anche il legno trattato), con punte di colore come il corallo, il mattone medio, punte di nero. 

Come usare l'azzurro in casa: arredare casa con il colore
Foto via Myscandinavianhome Casa di: Matilde Sköld. Stylist di Tina Hellberg. Foto di Idha Lindhag

Come ogni volta che ho parlato di colore l’importante è capire quale è la tua base (in caso di rinnovo degli spazi) e il tuo obiettivo finale. Ogni atmosfera necessiterà di una moodboard diversa che sarà composta, in parte, anche dal colore. 

Come usare l'azzurro in casa: arredare casa con il colore
Foto via © Anitta Behrendt

Ad essere sincera non ho mai veramente considerato l’azzurro in passato ma negli ultimi mesi sto apprezzandolo sempre più. Anche in questo caso, così come per il verde salvia, è un bel colore per iniziare ad allontanarci dal bianco/grigio e far entrare un po’ di colore (anche in maniera moderata) in casa. 

In che senso moderata? 

Punta a colorare non tutta la parete ma magari una piccola nicchia, l’angolo studio, le pareti del corridoio. Inizia con piccoli “pezzi” se il colore ancora ti fa paura. 

Spero che questo post possa esserti utile e che ti faccia prendere in considerazione l’azzurro per la tua casa.

A presto,

Vittoria

© All Rights riserved to their respective owners

Foto in evidenza via Coco Lapine Design– Progetto di Linnéa (Cream and Navy) per 55 Kvadrat

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *