Come scegliere lo stile per la tua casa

Come scegliere lo stile per la tua casa

Capisci cosa ti piace e lasciati ispirare

Spesso mi capita di ricevere mail o di confrontarmi con amici alle prese con la loro nuova casa da arredare con le stesse identiche domande: “come capire cosa mi piace?”, “come scegliere lo stile per la mia casa?”, “da dove prendere ispirazioni?”. Oggi cercherò di darti qualche consiglio (spero utile) per capire da dove partire e come scegliere lo stile per la tua casa.

Queste sono domande che di frequente chi si appresta ad arredare una casa si pone ed a cui capita di non saper dare risposte. Se la prima domanda è “da dove parto per arredare una casa?” (domanda a cui risponderò in un post ad hoc che pubblicherò a brevissimo) spesso non sappiamo tra le mille cose che ci piacciono cosa realmente scegliere per i nostri ambienti domestici o ancora da dove trarre ispirazione per capire che strada scegliere. Per questo post devo ringraziare Chiara di Mangio quindi sono (un bellissimo food blog che ti consiglio di scoprire) che qualche giorno fa mi ha fatto riflettere proprio su queste domande.

Foto via Bjurfors

Dunque come capire cosa e lo stile che ti piace?

Definire uno stile è davvero difficile e realizzarlo potrebbe essere più complicato di quanto pensi.

Foto via Bjurfors

Realizzare degli ambienti dallo stile “puro”, ad esempio uno stile scandinavo classico, o shabby, o industrial, richiede spesso una fermezza di acquisto che non abbiamo o peggio potresti creare un ambiente che sembra riprendere le caratteristiche di uno stile ma invece risulta essere solo la somma di tanti pezzi “in stile” senza che questi creino davvero un ambiente come quello di cui ti eri tanto innamorata/o.

Quando si scelgono i mobili per casa o gli accessori, spesso siamo attratti dal singolo pezzo e cerchiamo di contestualizzarlo non tenendo in dovuta considerazione ciò che già c’è o lo stile che ci piace. Gli acquisti di pancia (sono la prima che si innamora di cose e le compra intendiamoci) sono spesso quelli che caratterizzano i nostri ambienti ma che si mal sposano con il contesto. Sono quelli che ci allontano dallo stile che ci piace .

Foto via Bjurfors

Ci sono tanti stili che mi piacciono. Come scegliere lo stile per la tua casa?

E’ estremamente probabile che più di uno stile rientri nelle tue corde. Naturale. Ci piacciono cose diverse nel vestire, abbiamo gusti che abbracciano vari generi musicali, lo stesso vale per gli arredi. Capire cosa ti piace più di altro farà la differenza. Cercare di trovare un equilibrio tra pezzi di arredo di diverso stile, ma compatibili, potrebbe essere il passo successivo per superare il limite dello stile “puro”.

Foto via Nomad Makleri

Attenzione però a non lasciarti, anche qui, prendere la mano. Un comò in stile shabby non va molto d’accordo con una libreria in ferro e legno industrial. Sì al creare uno stile composito, no all’accostare elementi non compatibili.

Foto via Alvhem

Da qui il primo consiglio che mi sento di darti: a meno di non trovare il pezzo di arredo della vita evita gli acquisti compulsivi se non hai bene in mente cosa vuoi realizzare.

Studia, leggi, osserva.

Le basi di ogni cosa mi dirai. Impara soprattutto a guardare molte foto. Io utilizzo sempre Pinterest per questo (questo il mio profilo). Un social potente grazie alla moltitudine di foto a disposizione su praticamente ogni argomento.

Foto via Lansfast

Basterà digitare cosa cerchi e ti si aprirà il mondo. Perdici tempo. Prenditi tempo. Crea gallerie, salva immagini che ti ispirano, ciò che ti piace, magari divisi per stile per facilitarti la cosa.

Dividi tra in & out

Amo le liste e le trovo utilissime in molti aspetti della vita quotidiana. Dopo aver investito un po’ del tuo tempo online guardando foto, selezionandole, capendo quali stili e che ambientazioni ti piacciono, io ti consiglio di creare una bella lista, divisa tra IN & OUT, tra ciò che ti piace e ciò che non ti piace. Cominciare a scrivere nero su bianco ti farà superare il problema da foglio bianco.

Un esempio: a me piace il legno naturale, pezzi vintage, grigio, bianco, colori naturali, materiali opachi.

Foto via Alvhem

Non mi piace invece l’arancio, il rosso, i materiali lucidi, le perlescenze, la pelle.

Già questa è una base per escludere alcune cose ed inserirne altre.

Vivi diverse ambientazioni

Altro consiglio che mi sento di darti è cercare di vedere dal vivo più ambientazioni possibili. Un luogo su tutti che ti consiglio? Ikea. Ikea ha un ottimo team di interiors che riescono nello spazio espositivo a disposizione a ricreare innumerevoli situazioni anche in piccoli spazi.

Foto via Lansfast

Ovviamente loro utilizzano esclusivamente pezzi Ikea e tu non devi affatto sentirti vincolata/o all’acquisto ma capire cosa preferisci vivendo le varie ambientazioni ti potrebbe davvero essere utile per orientarti nella scelta. Ikea è interessante anche per capire la palette colori che più ti piace che deve essere ovviamente strettamente legata allo stile scelto. Se nelle tue zone Ikea non c’è ti consiglio invece di spingerti in un paio (almeno) di grandi negozi di arredo. Avrai più possibilità di trovare qualcosa che sia affine a ciò che vuoi creare nella tua casa spaziando in ambientazioni create ad hoc.

Consigli probabilmente scontati i miei, spero però possano esserti utili a schiarirti le idee.

Alla prossima,

Vittoria

Ti potrebbero interessare

12 comments

  1. Scegliere lo stile giusto non è facile. La maggior parte delle case che ho visitato negli anni di professione, erano un accozzaglia di mobili di stile diversi. Per fortuna ora si è più attenti e in rete si trovano consigli utili come i tuoi.

    1. Grazie Barbara. Immagino che ne avrai viste di ogni facendo l’agente immobiliare. Sarei curiosa di conoscere qualche aneddoto. 😉

  2. Mi sto accingendo ad un progetto di casa nuova, leggere questo articolo mi ha dato ottimi spunti che terrò in considerazione quando inizierò a studiarne l’arredamento! Grazie!!
    (azzeccatissimo il consiglio Ikea!)

  3. Adoro il tuo stile, il modo di raccontare e spiegare, le idee, gli spunti e tutto ciò che circonda questo tema! Ti seguo sempre con piacere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!