Come scegliere le stampe per una gallery wall

Come scegliere le stampe per una gallery wall
Gallery wall: monotema o eterogenea?

Se non sei nuovo su questo blog sai che non è la prima volta che parlo di gallery wall. Eppure nonostante tutti i contenuti che ho condiviso sin qui le domande su come crearne una in casa, in svariate aree, visto che abbiamo detto che è perfetta in pratica ovunque, sono sempre tante.

Uno dei maggiori dubbi quando si crea una gallery wall è come scegliere le stampe da inserire, come selezionarle tra le tante a disposizione. Ovviamente seguire ciò che ci piace e capire il contesto e la palette in cui stiamo costruendo la nostra gallery è il primo passo.

Altra domanda che mi viene fatta molto spesso è come matchare insieme stampe di vario tipo- foto, astratte, poster di natura, con frasi motivazionali, etc- ottenendo un risultato armonico e non squilibrato.

La paura è sempre quella di creare una gallery wall sbilanciata, poco “pensata” e senza senso.

Innanzitutto la prima regola che devi ricordarti é che non esistono regole. Ciò significa che sbagliare è pressoché impossibile a meno di accostare colori sbagliati e che poco sono affini al tuo contesto. Non esistono regole quindi. Potresti creare una gallery solo di foto, solo di stampe astratte, solo di frasi motivazionali.

Siete tu ed il tuo gusto (ed occhio) a dover decidere cosa è adatto e cosa no.

Il primo consiglio è quello di lasciarsi ispirare: come? Dalla sezione Ispirazioni di Poster Store ad esempio. Ti ho già parlato in questo post di come quest’area del sito del marchio svedese, leader nella vendita di poster di alta qualità, sia una fonte inesauribile di ispirazioni e possa essere un aiuto concreto per creare una gallery wall eterogenea.

Se proprio non sai però come controllare il risultato finale della tua gallery wall (e ciò che vedi non è ciò che vorresti realizzare) ti propongo due diversi approcci per evitare risultati sbilanciati: dividere equamente le stampe per tipologia o scegliere una tipologia principale rispetto alle altre, che serviranno solo per spezzare “lo schema”.

Come scegliere le stampe per una gallery wall

Vediamo come realizzarle:

– Scelta monotematica

La più semplice ovviamente. Decidi le tipologie di stampe da inserire, il numero, la grandezza. Dividile equamente e prova le varie composizioni che puoi creare.

Importante in questo caso sarà decidere su quale stampa puntare maggiormente per sceglierla di una dimensione più grande delle altre.

– Scelta eterogenea

Se vuoi matchare più stampe ma ami una tipologia più di un’altra questa soluzione è l’ideale. Concentrati su ciò che ami e poi “alleggerisci” e stratifica la tua gallery.

Un esempio? Se ami le fotografie potresti pensare di inserirle alleggerite da una stampa motivazionale ed una astratta. Cioè renderà la tua gallery wall più interessante e dinamica e ti permetterà allo stesso tempo di mettere in evidenza le stampe che più ti piacciono.

Sei più da monotematica o eterogenea?

Poster Store ci ha riservato uno sconto del 35% sui poster (ad esclusione dei poster appartenenti alla categoria selection).

Codice VERYVITTORIA35

Alla prossima,

Vittoria

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *