Come creare un angolo studio di ispirazione vintage

Come creare un angolo studio di ispirazione vintage

Usa uno o più mobili di recupero per l’angolo studio

Alzi la mano chi non ha mai pensato di realizzare una postazione di lavoro. Anche piccola, anche ricavata in spazi che generalmente si pensa di utilizzare in altro modo (presto ti farò vedere un progetto di un piccolo angolo studio in un corridoio), un piccolo (o grande) spazio da adibire a postazione di lavoro sarà utilissimo.

Come creare un angolo studio di ispirazione vintage
Foto via Entrance Makleri

Potresti anche essere una delle fortunatissime persone che lavora da casa ed a maggior ragione uno spazio del genere diventa fondamentale (per vere e proprie stanze da adibire ad ufficio ci rivediamo tra qualche settimana).

Questo post lo scrivo in “collaborazione a distanza” con Francesca di Una designer per tutti. Abbiamo deciso di scrivere dei post gemelli ma diversi (fate largo Thema e Strano) su argomenti di volta in volta nuovi.

Questo primo post io lo dedicherò ad un angolo studio vintage e lei ad un angolo studio low-cost.

Come creare un angolo studio di ispirazione vintage
Foto via Vita su Marte

Ma ritorniamo al punto: angolo studio di ispirazione vintage. Come pensarlo? Come crearlo? Come organizzarlo?

Un angolo studio parte da tre pezzi fondamentali: scrivania/base di appoggio, sedie e lampada.

Come creare un angolo studio di ispirazione vintage
Foto di Janne Olander per Stadshem

L’idea che ho di un angolo in stile vintage coniuga da una parte l’uso di oggetti di recupero, scovati magari in un mercatino o in un negozio dell’usato e dall’altro l’uso di pezzi moderni capaci di mixare e creare un ambiente adatto a qualsiasi stile hai scelto per casa tua.

Sì perché si fa presto a pensare che un pezzo o più pezzi vintage possano cozzare con un ambiente moderno ed invece è proprio il contrario.

Come creare un angolo studio di ispirazione vintage
Foto via Entrance Makleri

Se ti è capitato di leggere altro scritto da me saprai già come reputo i pezzi vintage, di recupero e quindi assolutamente pezzi che non devono necessariamente costare un occhio della testa (questo dipende da te): quel plus in più per caratterizzare spazi moderni, spazi spesso arredati/accessoriati con mobili di una certa famosa catena svedese (ho mobili Ikea in casa e quindi non la demonizzo affatto, anzi).

Come creare un angolo studio di ispirazione vintage
Foto di Jonas Berg per Stadshem
Come creerei io un angolo studio in casa?

Innanzitutto scegliendo la scrivania delle giuste dimensioni quindi ne’ troppo piccola e ne’ troppo grande. Tra le due punta sulla piccola ed arricchisci lo spazio che ti rimane con altro. Una soluzione sempre valida è una bella pianta (magari una di quelle che riescono ad assorbire le interferenze magnetiche dei tanti dispositivi tecnologici che abbiamo).

Scrivania, scrittorio, con cassetti, senza cassetti, imponenti, semplici, con piani in marmo e potrei continuare. Se ne vuoi cercare una punta dritto ad un negozio delle pulci o ai mercatini cittadini (che ripetutamente fanno) dedicati al vintage, al brocante ed all’antiquariato.

Come creare un angolo studio di ispirazione vintage
Progetto di Grey Deco, foto di Jonas Berg per Stadshem

Spulcia, gira, cerca, innamorati, si’ perche’ covare tesori in mezzo a tanta roba che mi fa esclamare “Ehhh ma davvero?” e’ uno dei miei passatemi preferiti.

Parti da questo pezzo per creare il tuo angolo, sara’ il pezzo da cui partire per accostare il resto, dettera’ la linea da seguire. Se sara’ un pezzo semplice e lineare infatti potrai arricchire il tuo spazio con pezzi più “presenti”, se invece sara’ un pezzo importante dovrai pensare di fare scelte lineari e senza fronzoli per il resto per creare il giusto equilibrio.

Come creare un angolo studio di ispirazione vintage
Foto via Stadshem

Sedia e qui si aprono varie strade e la prima cosa che devi chiederti è: “che stile voglio adottare o a cosa voglio ispirarmi?”. Se hai in mente il risultato finale che vuoi raggiungere tutto sarà più facile. Quindi sono ancora una volta qui a consigliarti di scoprire Pinterest e di cercare qualcosa che possa ispirarti nella creazione del tuo angolo.

Come creare un angolo studio di ispirazione vintage
Progetto di Grey Deco, foto di Jonas Berg  per Stadshem

Se dovessi chiedere a me cosa sceglierei, partendo dal fatto certo che io amo mixare (e credo si sia capito), punterei su una seduta moderna: trasparente ad esempio, o in legno ma colorata come ad esempio la Connubia di Calligaris o ancora la classica (ma sempre moderna) Thonet 14 con la seduta in paglia di Vienna. Bellissime anche (e da valutare certamente) delle sedute più comode, più fluffy, magari in del velluto brillante.

Come creare un angolo studio di ispirazione vintage
Foto di  Jonas Berg per Stadshem

Contestualizzala al tuo ambiente e vedrai che il risultato sarà perfetto.

Ultimo pezzo importante per me: la lampada

Sceglila vintage o moderna, come meglio credi. Ricorda però innanzitutto la sua funzione: devi illuminare in modo corretto lo spazio in cui lavorerai quindi tieni sempre in considerazione questo aspetto non lasciandoti guidare solo dall’aspetto estetico. Belle anche le soluzioni di lampade da tavolo ma con il morsetto in stile decisamente più Industrial e scandinavo.

Come creare un angolo studio di ispirazione vintage
Foto di Jonas Berg per Stadshem

Infine caratterizza il tuo angolo studio con tutto ciò di cui hai bisogno: crea del contenimento con scatole (sceniche anche quelle di latta che spesso si trovano nei mercatini o anche le classiche in cartone di Ikea), una pianta e qualche libro.

Come creare un angolo studio di ispirazione vintage
Foto via Coco Lapine Design

Vedremo magari in un post più avanti (che ne dici Francesca?) come creare uno spazio studio “inspirational” che possa essere capace di adattarsi alle diverse esigenze lavorative.

Spero che il post ti sia stato utile e ti abbia dato qualche spunto su cui riflettere per creare il angolo studio di ispirazione vintage in casa!

Alla prossima,

Vittoria

Ti potrebbero interessare

10 comments

  1. Bellissime idee e ispirazioni! Io ho uno studio ma per ora è il “rifugio peccatorum” pieno di scatoloni e altre amenità. Devo trovare tempo e coraggio per metterci mano e dargli una bella sistemata. Quelle scrivanie… stupende, ci starebbero bene!

    1. Ehhh ti capisco benissimo Cristina. Io ho ancora una camera da letto in queste condizioni…e non vedo la luce alla fine del tunnel! Quelle scrivanie fanno impazzire anche me e con poco ti risolvono lo spazio da dedicare allo studio. Bastano loro ad arredare!

  2. Adoro le ispirazioni vintage! Io ho ricavato il mio angolo in soggiorno, utilizzando una vecchia sedia da regista e una simpatica lampada a forma di cagnolino!

    E’ semplicemente magnifico e funzionale!

  3. Bellissime le foto e molto interessanti i tuoi consigli. Il più delle volte, credo, si usano male gli spazi in casa. Con qualche accorgimento e con un po’ di buon gusto si può ricreare un piccolo angolino studio anche in ambienti dove si è abituati a vedere altro. 😉
    Valentina

    1. Hai davvero ragione Valentina. Un pizzico di immaginazione degli spazi e le scelte giuste comportano un buon risultato o uno infelice. Grazie di essere passata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!