Colore verde: istruzioni per l’uso in casa

verde

Color trend 2018: il verde

Questo post arriva a 2018 inoltrato, ma visto che il verde è uno dei miei colori preferiti in assoluto, mi perdonerai se te lo propongo solo ora.

In realtà l’idea per questo post nasce dalla ricerca di un colore per la cameretta di Cristina.

Circa una settimana fa abbiamo ragionato insieme su quale colore potesse essere adatto per le pareti e qualche accessorio della sua camera da letto in fase di rinnovo.

Le ho proposto un verde chiaro molto delicato e femminile e da lì abbiamo costruito la sua palette colori (leggi qui per capire come creare la tua) che si incentra sul verde salvia delicato, bianco e grigio molto chiaro e freddo.

Per cui, grazie a Cristina, ho deciso di scrivere questo post sul verde, colore fantastico per qualsiasi ambiente di casa tua: dalla cucina al living, dalla camera da letto al bagno passando per lo studio (se hai la fortuna di averne uno dedicato).

Come sceglierlo ed usarlo per i tuoi ambienti? Serviranno solo accortezza, giusti accostamenti e scegliere il verde più adatto ad ogni singolo ambiente domestico.

E’ sempre più ricercato ricreare in casa infatti quegli spazi verdi che così tanto mancano e cerchiamo nelle nostre città, come ti ho spiegato nel post sul verde in casa. Ma il verde non passa solo con l’uso di piante, anzi.

Da molti anni è risaputo che il verde è il colore del benessere, adatto a chi è un pò ansioso, riesce infatti ad avere un effetto rilassante anche negli ambienti di casa. Questo ovviamente però dipende dal verde che usi, perché se è rilassante un verde salvia o un verde menta o un verde cupo e spento, non può ritenersi rilassante un verde foglia brillante che darà invece energia al tuo spazio.

Quasi tutti i verdi riescono a regalare all’ambiente grande luminosità ed in più il verde è uno dei colori che più facilmente si presta ad essere accostato sia ad ambienti moderni che ad ambienti più classici.

Gli accostamenti classici e diciamo “sicuri” sono quelli con i bianchi, i grigi più o meno scuri, le varie tonalità del legno, i toni pastello come i rosa chiarissimi selezionati nella moodboard che ho creato di seguito. Ti consiglio però di valutare attentamente anche l’uso del marmo e dell’oro che specie nel living darà molta ricchezza ed eleganza all’ambiente (anche se l’oro è targato Zara Home o H&M e quindi low-cost e facilmente accessibile!).

verde palette Very Vittoria

E’ arrivato il momento di vedere come declinare questa tonalità sui muri ed i mobili della tua casa.

1_ Cucina

Stupenda in verde, lasciami partire così. Qui puoi spaziare dal verde bosco al verde salvia, il risultato sarà sempre molto elegante e di classe.

Consiglio: valuta di introdurre il verde in cucina con mattonelle o angoli ad hoc perché una cucina interamente verde (seppur stupenda) potrebbe stancarti (ma anche no, però in caso non lasciarti prendere dall’entusiasmo ed in caso scegli non di pancia).

Il mio consiglio, specie per la cucina, è di valutare di investire i tuoi soldi in soluzioni di arredo che non vorrai cambiare molto presto (a meno di grandi disponibilità economiche). Personalmente lo abbinerei al legno, al bianco ed al marmo ovviamente. Potresti anche pensare di inserirlo con un bel tavolo e delle sedie ghost o con un tavolo vintage e le sedie in diverse tonalità di verde.

cucina verde
Fonte: SJB
cucina verde
Foto: Planet-deco.fr
cucina verde
Foto: Design Chili
Foto: Bolig Magasinet

2_Living

Se in alcuni spazi opterei per la parsimonia in fatto di combo di colori, per il living invece ti consiglio, se in linea con il tuo carattere di osare.

Anche per questo ambiente valgono gli stessi accostamenti citati all’inizio del post, ma mi sento di potertene consigliare altri senza farti sbagliare.

Osa con il giallo (non troppo vibrante) e varie tonalità di viola.

Otterrai un risultato da rivista di arredamento che ti sorprenderà specie se sceglierai tessili ricchi come il velluto. Molto bello e ricercato anche l’accostamento con il cuoio/terra bruciata (ovviamente valuta sempre il verde da scegliere per la tua palette).

parete verde
Fonte: Orlando and the fountain
divano verde
Fonte: Jonathan Anadler
parete verde
Fonte: Paris Design Agenda
verde
Foto: Coco Lapin Design

3_Bagno

Sì, anche per il bagno il verde è un colore azzeccatissimo e non mi pare un segreto. In questo caso per un effetto ancora più rilassante consiglio assolutamente l’accostamento legno e bianco. Vedrai che il risultato ti conquisterà al primo sguardo.

Per un rinnovo “economico” pensa a rivestire solo la doccia di piastrelle verdi ( o a pitturare quelle che già hai, sai esistono vernici ad hoc per le piastrelle) o di ridipingere il tuo mobile bagno di verde.

Prediligi tonalità scure in caso di bagni medio/grandi e tonalità tenui per bagni piccoli, onde evitare di chiudere otticamente ancora di più lo spazio.

verde bagno
Foto: Inrichting
verde bagno
Foto: Tiffany Rose

4_Camera da letto

Un classico, lasciamelo dire. Infatti, essendo un colore come detto legato al benessere ed a sensazioni rilassanti, il verde è fortemente indicato per le camere da letto. Qui puoi spaziare da abbinamenti romantici di verde salvia o menta con colori pastello, panna, rosa antico e rosa terracotta fino a pareti verde ottanio o smeraldo da abbinare a mobili bianchi laccati (ma bellissimi anche con pezzi di recupero) e parquet.

verde parete
Foto: Miriam Interiorista Mimesis
verde parete
Foto: Dwigallery
verde salvia
Foto via Home Info
verde parete letto
Foto: Henrietta Maxwell
verde smeraldo
Foto via Home Info

5_Ingresso

I verdi sono bellissimi ed usabilissimi anche nell’ingresso. Il verde infatti è un colore adatto ad accogliere amici e parenti nelle tua mura domestiche perchè appunto, in relazione alla tonalità scelta, permetterà di dettare anche il mood della casa e dei padroni di casa.

Organizzare l’ingresso di casa spesso è un rompicapo (qui trovi qualche dritta utile se devi pensarlo o ripensarlo) ma molto fa anche il colore scelto. Se pensi al colore verde per il tuo ingresso non avere mezze misure: opta per un bel colore evidente e presente se hai la luce diretta che lo illumina o per un colore più chiaro se hai solo luce indiretta.

Così anche in questo caso eviterai otticamente di far sembrare l’ingresso più piccolo (e buoi) di quanto in realtà è.

verde
Fonte: Tiny House Giantlife
verde
Foto: Elisabeth Heier
verde ingresso
Fonte: Desenio

Ma come sempre se hai paura di osare, se non sai come abbinare il colore verde o se hai bisogno di visualizzare il risultato, il mio consiglio è: lasciati ispirare!

Per questo ti lascio il link della bacheca Pinterest che ho creato sul colore verde. Passa a trovarmi e lasciati ispirare!

Allora sono riuscita a farti apprezzare questo versatile colore dalle mille sfumature?

Alla prossima,

Vittoria

L’immagine in evidenza è di Bloggaibagis.

© All Rights riserved to their respective owners

Ti potrebbero interessare

18 comments

  1. Quando sono venuta ad abitare in questa casa, il mio compagno (lui abitava già qui) aveva dipinto una stanza tutta verde mela. Era la famosa stanza in più, degli ospiti, ecc…che noi abbiamo battezzato “la camera verde”. Ora ha cambiato colore, ma resta sempre “la camera verde”.
    A breve cambierò casa, ma un po’ di verde rimarrà con me anche nella nuova casa: ho scelto di arredare la cucina con mobili ottanio, e noto con piacere che il verde in cucina è una delle opzioni presentate anche da te!

      1. Il colore verde alle pareti si usava negli anni 70, così come le cucine. A casa dei miei genitori c’è ancora una cucina verde della Scavolini (forse) stile country.

        1. Ma sai che la cucina verde è tornata di gran moda? Quest’anno Ikea è uscita proprio con una cucina verde, segno che é nuovamente un trend.
          I tuoi, a distanza di tanti anni, hanno una cucina che va di moda.

  2. È un colore che non ho mai avuto in casa, ma devo dire che mi piace molto, soprattutto nella tonalità sabbia. L’anno prossimo dovrò ristrutturare una piccola casina in Calabria e chissà che non riesca finalmente ad utilizzarlo!

  3. È un piacere leggere il tuo blog. Sembra di sfogliare una rivista patinata di arredamento. Brava!
    Dunque, non mi piace il verde e personalmente trovo sia difficile trovare pezzi di arredamento di questo colore. Credo poi che il verde scuro sia più adatto ad ambienti grandi. Detto questo, il mio babbo volle fare il bagno di casa con marmo verde scuro e dopo 25 anni è ancora molto bello. Si vede che non me ne intendo!

    1. Eh il marmo verde è di una bellezza estrema. Grazie mille per i complimenti, sono molto felice che il blog ti piaccia. Grazie molte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *