Bagno lungo e stretto: come sfruttarlo al meglio

Bagno lungo e stretto: come sfruttarlo al meglio

Come si camuffa otticamente un bagno lungo e stretto

“Ho un bagno lungo e stretto”

Quante volte hai sentito (ed ho sentito) questa frase? Moltissime se provo a rifletterci un attimo e tu?

Continua questo mese una collaborazione a cui tengo particolarmente, quella con Francesca di Francesca una Designer per tutti. Questa volta abbiamo deciso entrambe di parlarti della famigerata tipologia di bagno stretto e lungo, appunto.

Qui trovi il suo post che ti consiglio caldamente di non perdere visto che affronta il tema da un punto di vista insolito e diverso da quello che invece ti presento io.

Ma veniamo al punto della questione: come sfruttare e “camuffare” otticamente un bagno stretto e lungo?

Bagno lungo e stretto: come sfruttarlo al meglio
Foto via Cose di Casa

Ci sono due grandi modi per camuffare al meglio un bagno così: o scegli la continuità o scegli di puntare sul dare profondità agli spazi e attirare tutta l’attenzione su una parete specifica che spesso equivale a quella della doccia.

Bagno lungo e stretto: come sfruttarlo al meglio
Foto via Shakemyblog

Senza tanti giri di parole questi sono i miei due (non troppo) segreti. Sì perché anche se i due approcci sono diametralmente opposti sono però perfetti in egual modo per essere utilizzati nel tanto temuto bagno lungo e stretto.

Mi dirai: ma tutti quei consigli che avevi scritto per un bagno piccolo valgono anche qui? Sì, assolutamente sì.

Bagno lungo e stretto: come sfruttarlo al meglio
Foto via Houzz

Due consigli su tutti che mi sento di darti, anche per il bagno stretto è di puntare sugli specchi, capaci da soli di ampliare lo spazio otticamente e darti la sensazione di centimetri in più nella parte stretta e di scegliere sanitari sospesi e poco ingombranti dalle linee pulite.

Ma ritorniamo alle due soluzioni iniziali: continuità o punto di rottura che ha l’obiettivo di creare profondità e catturare lo sguardo minimizzando invece l’interesse per altro.

Bagno lungo e stretto: come sfruttarlo al meglio
Foto via Fliesenideende

Quale delle due mi piace di più? Entrambe!

Quale delle due consiglio e a chi?

Doppia risposta: consiglio entrambe ma dipendentemente dalla disposizione che hai l’una o l’altra potrebbe fare di più o meno al tuo caso. Se hai una doccia di passaggio, ad esempio, punta decisamente sulla continuità anche perché perderebbe senso la scelta della soluzione di puntare su una parete di stacco. Se invece hai la doccia nella parte finale del bagno (quella opposta alla porta) il puntare sulla soluzione di stacco potrebbe decisamente essere la vincente. Sempre stupenda rimane la soluzione carta da parati. Ricorda però di sceglierla quando non hai la finestra nella stessa parete.

Foto via Wall&Deco

Nell’uno o nell’altro caso se il tuo bagno è stretto e lungo valuta anche le soluzioni incassate o di realizzare ad hoc e su misura alcuni pezzi specifici come ad esempio il mobile per il lavabo o mobili contenitori.

Bagno lungo e stretto: come sfruttarlo al meglio
Foto via The Ultralink

Punta sullo sfruttare le altezze e sulla pulizia e linearità delle forme piuttosto che sul numero di pezzi presenti e su materiale 3D o dalle forme più ricercate. Mai appesantire un bagno lungo e stretto (ma in generale ogni spazio piccolo) per evitare di chiudere ulteriormente (ed otticamente) gli spazi.

I complementi di arredo che sceglierai completeranno il tutto. Ricorda che anche in questo caso la palette colori giocherà un ruolo fondamentale.

Infine, ultimo consiglio (scontato mi dirai): non ingombrare il passaggio e non ridurlo con cesti, piante o contenitori. E’ bellissimo l’home decor, è bellissimo personalizzare gli spazi, ma il bagno rimane una di quelle aree in cui è fondamentale anche tener conto di funzionalità e comodità.

Alla prossima,

Vittoria

Foto in evidenza via Shakemyblog

© All Rights riserved to their respective owners

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *