10 pezzi Ikea perfetti in ogni casa

ikea

10 pezzi personalizzabili e iconici del colosso svedese

Era da tanto che volevo fare questo post ma, ogni volta, davanti alla scelta di soli 10 pezzi da selezionare mi ritrovavo con ben più di 20 finestre di Google aperte. La selezione che ho fatto è stata pensata e ripensata, ho tenuto fuori grandi classici del brand svedese che sono sparsi in tantissime case nel mondo.

La selezione dunque che oggi ti propongo è dettata da una pura scelta di design, di linee, di “usabilità” dei pezzi in moltissimi contesti.

Non sono una frequentatrice assidua di Ikea e non è un marchio che utilizzo spessissimo per lavoro ma, e non ci piove, Ikea è una certezza, con fatturati altissimi e volumi di vendita inavvicinabili.

Scelta da milioni di famiglie per arredare completamente o in parte la loro casa, è sicuramente una scelta low cost ma che riserva sorprese di design, di chiara ispirazione nordica, che strizzano l’occhio a linee di designers famosi come Alvar Aalto o Eero Saarinen.

Ma, senza dilungarmi troppo, veniamo alla lista dei 10 pezzi selezionati per te.

Disponibile in moltissime dimensioni ed in moltissime finiture, l’armadio Pax è un vero must have del marchio svedese. Ante battenti, scorrevoli, lisce o lavorate, con elementi in vetro o con inserti fiorati, la scelta e le combinazioni sono davvero numerosissime.

L’idea in più è di dipingerla di un colore neutro, magari dello stesso tono delle pareti e di usare delle maniglie o dei pomelli particolari (bellissimi quelli di Zara Home ad esempio).

La designer Ilse Crawford ha realizzato questo paralume in bambù intrecciato, un materiale che diffonde una luce calda e accogliente e crea un effetto luminoso decorativo nella stanza. Ogni paralume è fatto a mano e quindi unico.

Così Ikea descrive questa lampada a sospensione, dalle dimensioni generose e dal prezzo abbordabilissimo. E’ stato uno dei pezzi più venduti lo scorso anno e basta fare un giro su social come Instagram e Pinterest per capire quanto sia stato apprezzato e quanto sia versatile. Adatto ad ogni stanza della casa, riesce a dare un tocco caldo a stanze total white o a completare perfettamente ambienti dallo stile eclettico.

Quando abbiamo progettato la sedia ODGER ci siamo ispirati sia agli scarponi da sci che alle tortiere con fondo removibile, con l’obiettivo di trovare un modo semplice e veloce per fissare le gambe al sedile e allo schienale. Alla fine, la soluzione che abbiamo adottato è un semplice meccanismo a incastro. Un’altra innovazione è rappresentata dal materiale, una combinazione di legno rinnovabile e plastica riciclata. Il risultato è una sedia dal design lineare che, grazie al sedile leggermente concavo e allo schienale arrotondato, è molto confortevole.

John Löfgren e Jonas Pettersson, designers della sedia Odger raccontano come hanno creato una new entry nel catalogo Ikea, attenta al design ed attenta anche all’ambiente. Disponibile in tre colori “morbidi” e con un piccolo prezzo, scommetto che sarà tra i protagonisti del 2019.

Ad agosto 2018 Ikea per i suoi 75 anni ha lanciato una limited edition di alcuni pezzi cult della sua storia, tra questi, è stata scelta anche la poltrona STRANDMON. Lanciata per la prima volta negli anni ’50 è stata riproposta da Ikea in moltissime varianti colore e tessuti. Vintage, importante nelle forme, abbinata al suo pouf, sceglila in un colore pop per creare uno stacco evidente e un punto di design nel tuo spazio. Nelle versioni fiorate sembrano davvero uscite da un salotto anni ’50.

Vedi sopra. Altro pezzo anni ’50 riproposto da Ikea per i suoi 75 anni. Due varianti disponibili nel momento in cui scrivo, grigio tessuto e grigio velluto (perfettamente in linea con il trend velluto degli ultimi anni di cui ti ho parlato qui), di dimensioni più piccole della Strandom, dal design lineare e pulito, a mio parere può essere apprezzata da più fronti. Se sei bravo/a con i tessuti potrebbe essere bellissima rivestirla con un tessuto particolare. La sogno con i tessuti di Mondo Momo.

Capisco che qualcuno davanti a questa scelta possa storcere il naso ed è, rispetto ad altri pezzi che ti ho mostrato, sicuramente meno universalmente apprezzato. Lascia che ti dica però che la pelle di mucca Koldby, disponibile in due varianti colore, scuro e chiaro, è certamente un pezzo cult. Presenza fissa nelle bacheche di influencer e designer sui social, riesce ad essere perfetto in un ambiente di richiamo nordico, industriale, minimal, ma sorprende anche per come si presta ad ambienti classici. Un pezzo intramontabile ad un prezzo interessante.

Struttura in acciaio e molte varianti, colori e combinazioni, disponibili. Il mobile Lixhult è perfetto come mobile tv, come madia alternativa, come comodino ed in mille modi diversi. Compatto ma personalizzabile può essere una scelta perfetta che richiama lo stile industriale ma che impreziosisce con le sue forme semplici e lineari ambienti nordici e richiamo di scandinavo.

Un tavolo che più classico non si può. Anche in questo caso Ikea pensa proprio a tutti e crea una serie di tavoli, rotondi e rettangolari per diverse case e spazi. Un tavolo pulito nelle forme, rivestito da 3 mm di rovere e con gambe evidenti. Come non comprarlo?

Un mobile che risolve i problemi. Non c’è posto dove Ivar non possa essere usato e personalizzato. E’ caratterizzato da pino massiccio, due misure diverse e da 50 anni fa parte del catalogo Ikea. Componi secondo le tue esigenze il tuo mobile e personalizzalo come più ti piace. Pitturalo, disegnalo, accessorialo con piedini più o meno alti, fanne ciò che ti pare. Lasciato al naturale sarà molto piacevole da vedere ed adatto a riscaldare l’ambiente. Perfetto sempre.

  • Libreria BILLY

Abbiamo calcolato che ogni cinque secondi viene venduta una libreria BILLY in qualche parte del mondo: un grande risultato considerando che è stata lanciata nel 1979! Molto amata dai lettori, è un classico che non passa mai di moda.

Come si fa a non inserire in una lista di “best 10” un pezzo di cui se ne vende uno ogni 5 secondi? La libreria Billy ha moltissime composizioni a disposizione e si presta come sempre ad essere facilmente personalizzabile. Aperta o chiusa da ante con vetri, sceglila nella variante più adatta alle tue esigenze, il marchio svedese ha creato infatti una serie di possibili scelte tra cui potrai potrai optare. Bellissima l’idea di pitturarla dello stesso colore della parete. Scelta elegante e raffinata.

10 pezzi classici, rivisitati, personalizzabili e facilmente inseribili in diversi contesti, in diverse aree di casa e con diversi stili. Questi i miei best 10 di Ikea ma, sono sicura, vista la mole di nuove collezioni che ogni anno ci propone potrebbero cambiare facilmente.

Ne hai già qualcuno in casa? Quale è il tuo pezzo preferito?

Ho creato una bacheca IKEA bestsellers sul mio Pinterest con qualche idea su come inserire i 10 pezzi selezionati in vari ambienti domestici.

Alla prossima,

Vittoria


Foto in evidenza: Willieandmilliecom Dreamdesign Ikea PellaHedeby

Ti potrebbero interessare

8 comments

  1. Mia sorella si è innamorata della poltrona Strandmon, con rivestimento in velluto verde! Mi facevo riguardo a regalargliela, ma se dici che sta bene in ogni casa non ho più scuse!

  2. Per me il pezzo immancabile di Ikea è la poltrona Poang.Ho avuto anche la libreria Billy e mio fratello l’armadio ma quest’ultimo non si è dimostrato molto resistente. In ogni caso Ikea è una certezza.

    1. La poltrona Strandmon la tengo d’occhio da un po’….aspetto di rinnovare il mio soggiorno per decidere in quale colore acquistarla…. bellissima anche la poltrona Ekenaset che vedo bene adattabile ad uno stile moderno-contemporaneo …

      1. Sono entrambe estremamente versatili e le varianti colori e tessuti riescono a coprire vari stili ed a inserirle in moltissime contesti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!